Home | News | Sondaggi | Campionato | Forum | Foto | Articoli Storici | Personaggi | Contattaci | Link | Utenti

Login

Nome Utente: Password:
Ricordami
  Registrati
  Home
  News
  Sondaggi
  Campionato
  Forum
Visite totali: 5437217

Utenti online totali: 22

(22 anonimi)



Vai in fondo alla pagina Pagina: 1 Torna alle discussioni

JoeJordan69 CELLINO si è dimesso - 15 novembre 2022  
Si può dire tutto quello che si vuole su CELLINO
ma questa per me non è una buona notizia.
Rende più delicata la situazione del BRESCIA
anche perché dubito che ci siano compratori in questo momento
e comunque dubito che la cessione migliori davvero le cose.

Non vorrei finire nelle mani di un nuovo gruppo straniero
che giustamente viene qua solo per speculare.
Inviato il 15/11/2022 alle 22:48:36 - Posts totali di JoeJordan69: 13738RispondiRispondi
fab65 CELLINO si è dimesso - 15 novembre 2022  
Da un lato, mi sembra che in questi anni sia intervenuto spesso con decisioni impulsive che hanno fatto più male che bene, ai suoi interessi in primo luogo.
Per capirci, se l’anno scorso avesse lasciato lavorare Inzaghi avremmo avuto qualche possibilità di promozione in più; non per il poco valore di Corini, ma semplicemente perché l’ambiente sarebbe stato più sereno.

Dall’altro, non mi sembra che la situazione sia drammatica né dal punto di vista societario (al contrario di anni non troppo lontani) né dal punto di vista sportivo.
Clotet nelle prime giornate ha dato la sensazione di trasmettere un’idea di gioco - magari non bello ma funzionante - ad una squadra giovane e che ha bisogno di crescere, che in prospettiva continua a non sembrarmi così scarsa.
Questa cosa via via si è persa, nelle ultime giornate è evidentemente ansioso e condizionato dall’ansia del risultato.
Un atteggiamento di cui non è difficile capire la causa, siamo daccapo…
Se questo è il senso della contestazione, “Cellino lascia lavorare Clotet”, sono perfettamente d’accordo.

Ma non è da Cellino dimettersi per una contestazione dei tifosi, peraltro abbastanza blanda e tutto sommato motivata…

Boh, anche in quest’ultimo passaggio mi sembra che si confermi una persona impulsiva, guidata più dall’emotività che da altro.
Invece di lasciar decidere la formazione all'allenatore, si è dimesso.
L’uomo degli eccessi e delle decisioni individuali.
Mi spiace, anch’io guardo con pochissima simpatia le operazioni dei gruppi stranieri e tutto sommato la testardaggine di Cellino ha anche dei lati umani positivi e simpatici, quando ad esempio si mette a difendere i “suoi” calciatori dalle critiche che ritiene ingiuste o porta l'intera squadra a farsi benedire in cattedrale.

Oppure prendiamo la questione dello stadio: il palazzetto è stato (giustamente) sistemato dal comune per le esigenze del basket, e lì la partita si vede davvero bene.
Ma per lo stesso numero di spettatori la sistemazione del Rigamonti la deve pagare la società sportiva.
Non mi è sembrato che si stato usato lo stesso peso, per dirla tutta.

Tognoli legge le dimissioni come l'ennesimo colpo di scena del vecchio attore ed è convinto che non cambierà niente.
Io credo invece che Cellino dica spesso (anche troppo spesso) quello che pensa e che queste dimissioni qualcosa vogliano dire.
Forse sta solo invecchiando e non ne può più, sarebbe anche comprensibile.
Per dirla con un luogo comune, “una fetta del vecchio calcio se ne va” o quantomeno sta pensando di andarsene.

Ma confesso che il calcio nuovo – quello dei mondiali in Qatar, delle multinazionali che comprano il Como e degli australiani interessati al Brescia – a me non piace mica tanto, anzi proprio per niente…

Inviato il 16/11/2022 alle 18:16:54 - Posts totali di fab65: 59RispondiRispondi
JoeJordan69 CELLINO si è dimesso - 15 novembre 2022  
Carissimo fab65, come sempre sai esprimere il mio stesso pensiero
anche meglio di me.
E' sempre un piacere leggere i tuoi commenti.

Spero che dopo CELLINO ci sia ancora CELLINO.
Un CELLINO magari rinfrancato dall'esito positivo della
situazione giudiziaria.
O magari per risultati che tornano ad essere positivi.
Oppure perché gli è solo passato il magone.

Staremo a vedere...
Inviato il 16/11/2022 alle 21:15:43 - Posts totali di JoeJordan69: 13738RispondiRispondi
admin CELLINO si è dimesso - 15 novembre 2022  
Più che guidato dall'istinto mi sembra guidato dagli avvocati
Sposo sicuramente le impressioni di Tognoli quando dice che nulla cambierà, anzi con la scusa delle mani legate si è tolto anche qualche responsabilità che continua a essere sua
Inviato il 21/11/2022 alle 11:22:54 - Posts totali di admin: 2052RispondiRispondi
fab65 CELLINO si è dimesso - 15 novembre 2022  
La posizione di Tognoli, che peraltro trovo un giornalista preparato e appassionato, mi sembra poco obbiettiva e mostra i nervi scoperti, non è una novità che tra i due ci sia della ruggine (e davvero non entro nel merito di torti o ragioni).

Parliamoci chiaro, Cellino è sempre lo stesso, non è cambiato nell’ultimo mese.
Ha sempre comandato lui, ha sempre detto agli altri cosa fare.
Ha sempre avuto l’intenzione di vendere, purchè si presentasse qualcuno con un’offerta vantaggiosa (diciamo dai 30 milioni in su, Cistana compreso nel pacco).
Nemmeno il sequestro – e l’inclusione della società sportiva nei beni sequestrati a titolo cautelativo, e la presenza di un professionista nominato dal tribunale - sono una novità.

Quindi, cosa è cambiato?
Perchè ora a Cellino sono tutti pronti a fare le scarpe?
Sembra sia arrivata la sua ora, vedo pronto il funerale (ovviamente Lui si toccherebbe ripetutamente i cosiddetti, a seguire un quarto d’ora di scongiuri e toccoferro…)
La risposta temo sia la stessa di sempre: perché inizia ad essere chiaro che non comanda più lui…

Ma il comunicato ufficiale coi contatti per l’eventuale acquisto del Brescia Calcio supera tutto il resto, quando l’ho letto ho fatto tanto d’occhi.
Sicuramente è un ottimo modo per far capire chi comanda, ma non certo per vendere vantaggiosamente una società (di calcio, salumi o pannocchie arrostite che sia).
Suggerirei di completare il comunicato con un annuncio su subito.it, “cedesi società di calcio zona lombardia est, usata solo per serie B, 30 milioni leggermente trattabili – sotto controllo tribunale, perditempo e prestanome astenersi”.
Oppure di mettere un banchetto alle vendite giudiziarie in via Dalmazia, tra i vecchi vinili e le posate “fallimento Frabosk”.

Meravigliosa e surreale poi la clausola che la mail va inviata a due destinatari, altrimenti proprio non la leggono.
Mi raccomando, emiri e multinazionali di tutti il mondo, ricordatevi questa cosa quando offrite i trenta milioni altrimenti la vostra mail verrà cestinata.

Di personaggi “seri” in tutto questo ne vedo pochi: molti torti reciproci, tanto astio e pochissima ragione.
Resta una consolazione: per fortuna è solo un gioco.
O no?
Inviato il 23/11/2022 alle 10:47:11 - Posts totali di fab65: 59RispondiRispondi
JoeJordan69 CELLINO si è dimesso - 15 novembre 2022  
Sublime.
Questa è letteratura, di alto livello.
Io credo che dovresti proprio scrivere.
Hai un dono.

fab65, sei un genio!
Inviato il 23/11/2022 alle 17:15:15 - Posts totali di JoeJordan69: 13738RispondiRispondi
admin CELLINO si è dimesso - 15 novembre 2022  
Non è cambiato nulla
Semplicemente ci si è svegliati dal torpore dei primi due anni perché era il momento della rinascita
Scoprendo poi il personaggio, si è presa coscienza che tutto ciò che tocca finisce in un'aula di tribunale o nella giustizia sportiva, peraltro spesso con sconfitta.
Questo comincia davvero a non piacere.
Forse il giornalista, non l'unico, si è risentito perché non gli è stato permesso di fare il suo lavoro.
Inviato il 24/11/2022 alle 08:20:06 - Posts totali di admin: 2052RispondiRispondi
admin CELLINO si è dimesso - 15 novembre 2022  
Il messaggio della mail è chiaro
Chi è interessato deve parlare con entrambi, Brescia Calcio e tribunale
Chi utilizza solo un indirizzo, non sta seguendo la procedura legale per la situazione in corso
Inviato il 24/11/2022 alle 08:22:35 - Posts totali di admin: 2052RispondiRispondi


Torna su Pagina: 1 Torna alle discussioni