Home | News | Sondaggi | Campionato | Forum | Foto | Articoli Storici | Personaggi | Contattaci | Link | Utenti

Login

Nome Utente: Password:
Ricordami
  Registrati
  Home
  News
  Sondaggi
  Campionato
  Forum
Visite totali: 4018655

Utenti online totali: 21

(21 anonimi)



Vai in fondo alla pagina Pagina: 1 Torna alle discussioni

JoeJordan69 BRESCIA - Cittadella - 6 febbraio 2021
Possiamo dire quello che vogliamo,
ma con il VAR ieri il Brescia avrebbe vinto.

Scandaloso assegnare il goal del 3-2 a 11 minuti dalla fine
nettamente in fuorigioco!
Possibile che nessuno dei due
(arbitro e guardalinee) abbia visto la deviazione di testa
a "smarcare" il compagno solo davanti a Joronen?!

Ed inoltre, in avvio dell'azione del 3-3
FRIDJONSSON è stato spinto a terra
perdendo il controllo della sfera a centrocampo,
in un'azione chiaramente fallosa.

Poi mi tocca leggere del BRESCIA sulle ginocchia
negli ultimi 20 minuti.
Le decisioni arbitrali sfavorevoli
sono legnate psicologiche che ti tolgono energie.
Subire in quel modo il 3-2,
è un'inversione netta d'inerzia della partita tale,
che si poteva pure pensare di perdere 3-4
vista anche l'espulsione di PAPETTI
(stolto giovanotto inutilmente irruente sulla fascia).

Da mesi dico che ci serve un esperto giocatore al centro della difesa
che è esattamente l'unica cosa
che non è stata comprata in un deleterio, suicida, mercato invernale.

Va bene poi che in panchina mancavano cambi validi
e LABOJKO l'ha pure testimoniato giocando (?!)
ma certi cambi vanno fatti prima
soprattutto coi giovanotti ammoniti
(PAPETTI VANDELOOI)

A Cremona molto bene GASTALDELLO coi cambi,
mentre ieri ha toppato gravemente.

Inviato il 07/02/2021 alle 10:36:54 - Posts totali di JoeJordan69: 13505RispondiRispondi
JoeJordan69 BRESCIA - Cittadella - 6 febbraio 2021
LE MIE (DISCUTIBILISSIME) PAGELLE:

JORONEN 6- : Non ha particolari parate da fare, qualche indecisione sui cross dove potrebbe uscire e non lo fa, ma spesso esce con sicurezza; incolpevole sui goal.
MATEJU 6: Abbastanza sicuro nella fase difensiva, si propone in avanti avendo due clamorose palle goal: una la colpisce male mandando sul fondo, l’altra solo una prodezza di Maniero la sventa in angolo; ma quando la difesa va in crisi, anche lui va in sofferenza.
PAPETTI 5,5 : Gioca con una certa sicurezza, salvo poi fare falli non necessari coi quali viene ammonito; la difesa balla troppo anche per suoi posizionamenti non correttissimi e marcature non adeguatamente strette; l’ammonizione nel finale quasi necessaria.
CHANCELLOR 5,5 : col suo fisico ti aspetteresti che svettasse, ma il piazzamento non è il suo forte come non lo è il controllo di palla. E la difesa balla.
MARTELLA 5,5 : In fase offensiva dà il suo apporto, sfiorando il goal nel finale con un tiro cross che accarezza la traversa. Restano sempre delle gravi lacune difensive sulla chiusura in certi momenti che costano il goal al Brescia
BISOLI 6,5 : Recuperato alla causa, gioca come sa, filtra a centrocampo, recupera palloni importanti e avvia la fase offensiva da par suo, tanto da diventare assist man per il terzo goal di Ayé. Cala, forse, con la squadra nel finale ma fa il suo in ogni momento.
VAN DE LOOI 5,5 : Deve fare il regista di centrocampo e l’ultimo baluardo davanti alla difesa, ma in proposizione non brilla di efficacia e di inventiva e non di rado è in ritardo nelle chiusure.
Un gran tiro da fuori, il suo forte, impegna Maniero in una non facile deviazione in angolo.
JAGIELLO 7 : Nella sua posizione ideale si dimostra giocatore di sostanza in mezzo al campo, filtra, imposta e crea gioco; non di rado dal suo piede partono palloni invitanti per i compagni; con un gran tiro sfiora il palo nel primo tempo. Esce sfinito al 70’ per Labojko.
LABOJKO 5 : entra al 70’ per Jagiello e si conferma alquanto inconsistente.
SPALEK 7- : folletto del centrocampo, lotta e si batte con costanza e crea occasioni da goal come al 7’ quando scodella per Ayé una palla da scaraventare in rete. Un suo tiro a giro, splendido, esce lambendo l’incrocio dei pali a portiere battuto. Unico neo quando invece di tirare da due passi serve Mateju in fuorigioco.
DONNARUMMA 8 : dopo partite giocate come un ectoplasma, torna ad essere il pregevole giocatore che conosciamo, segnando un bel goal, prendendo un clamoroso palo e accarezzando la traversa con un preciso pallonetto che avrebbe chiuso il match. Svaria sul fronte d’attacco rendendosi spesso pericoloso anche come uomo assist. Ritrovato.
MANGRAVITI s.v. : entra nel finale per Donnarumma e cerca di dare solidità al reparto difensivo in un momento estremamente delicato.
AYE 8 : Si trasforma nell’insospettabile bomber del match realizzando una doppietta. È bravo al 7’ a controllare l’assist di Spalek e scaraventare sotto la traversa da due passi, così come al 44’ a mettere dentro sul secondo palo il cross di Bisoli deviato da un difensore. Ma aldilà di queste occasioni, lotta come suo solito ad impegnare la difesa, si scambia palloni proficui con Donnarumma e si fa trovare nel posto giusto al momento giusto.
FRIDJONSSON 5 : entra al 78’ per Ayé, stremato, e non tiene praticamente un pallone. Da un suo fallo subito a centrocampo non fischiato l’azione del 3-3 finale.

GASTALDELLO 5,5 : mette in campo una formazione piuttosto buona (7) che infatti mette in difficoltà il Cittadella. Sbagli completamente la gestione die cambi quando la squadra va in difficoltà (4), non sostituendo i giocatori ammoniti. Papetti andava sostituito con Mangraviti.
In pratica non trova il modo di riequilibrare il match quando questo cambia inerzia. Dalla sua le tante assenze (Ndoj, Bjarnason, Ragusa, Cistana)

Inviato il 07/02/2021 alle 15:05:55 - Posts totali di JoeJordan69: 13505RispondiRispondi
Trinity BRESCIA - Cittadella - 6 febbraio 2021
Completamente d’accordo con la disamina ai ragionamenti di @JoeJordan69 ho visto le stesse dinamiche i medesimi errori. Soprattutto arbitrali: ma cos’è che la squadra e la società devono pagare a questa categoria arbitrale visto che non è l’ennesimo episodio di ingiustizia? Sulle pagelle sono sostanzialmente d’accordo anche se i voti li trovo leggermente in rialzo ma provo comunque una valutazione complessivamente incoraggiante. Avrei dato un mezzo voto in meno a qualche giocatore e all’allenatore, tranne a Donnarumma che si merita un bel PIÙ CHE BUONO!
Inviato il 07/02/2021 alle 18:28:20 - Posts totali di Trinity: 151RispondiRispondi
admin BRESCIA - Cittadella - 6 febbraio 2021
Premio Mateju, ieri spesso utile anche in fase di spinta offensiva. Sfiora anche un paio di gol

Martella, se non lo costringi a fare il pendolino novanta minuti, non eccelle ma il suo compito lo fa. Si trova spesso alle prese col marcatore avversario, ma non di rado non spetterebbe a lui.

Donnarumma, sembra poco perfino l'otto in pagella. Ieri nel vivo di ogni azione pericolosa, taglia spesso la difesa avversaria con semplici tocchi al compagno d turno. Se gli fai fare la primadonna, lui la fa. E se dai la responsabilità a lui, Ayè sembra goderne

Joronen, da qualche tempo inguardabile. Non si piazza, non esce, non para. Da disposizioni alla difesa come la perpetua si rivolge al Don. Ieri in più di un'occasione ho pensato con affetto a Lorenzo Andrenacci
Inviato il 07/02/2021 alle 18:37:37 - Posts totali di admin: 1873RispondiRispondi
Trinity BRESCIA - Cittadella - 6 febbraio 2021
https://www.calciospezia.it/2021/02/07/brescia-cittadella-tensione-tra-un-giornalista-e-lex-spezia-micheli/

Da segnalare alla fine della partita l’episodio raccontato nell’articolo.
Lo trovo emblematico di un’aria che tira, al Brescia, refrattario a critiche e contestazioni. Il silenzio stampa anomalo e a metà che è stato adottato ovviamente ne è ulteriore prova. Questo lo scrivo al di là delle responsabilità individuali che verranno giudicate in sede giudiziaria ovviamente.
Inviato il 09/02/2021 alle 08:58:17 - Posts totali di Trinity: 151RispondiRispondi


Torna su Pagina: 1 Torna alle discussioni